THE LAST WORD

30 ml. Gin
20 ml. Green Chartreuse
20 ml. Maraschino
20 ml. Fresh lime juice

Shake and double-strain into a chilled cocktail glass.

GARNISH
lemon peel and cherry

La prima pubblicazione del cocktail  "The Last Word" fu di Ted Saucier's nel 1951 nel libro di cocktail Bottoms Up!.
The cocktail fu servito per la prima volta nei primi degli anni 30 al Detroit Athletic Club e la creazione fu attribuita a Frank Fogarty,
Il drink fu creato nel primo anno del proibizionismo (1919-1933) ed era considerato un drink del proibizionismo; successivamente, dopo una serie di ricerche si scoprì negli archivi del Detroit Athletic Club che il drink già nel 1916 veniva servito all'interno del club ed era il drink più costoso di tutti i tempi, 35 cent.

Il drink finì per essere dimenticato subito dopo la II guerra mondiale e venne ripreso da Murray Stenson nel 2004. Stenson stava cercando nuovi drink da offrire al Zig Zag Cafe di Seattle e diventò molto famoso. La ricetta fu riproposta successivamente e pubblicata sul libro Mr. Boston Official Bartender's Guide.

follow us on Facebook https://www.facebook.com/bartendersac...
follow us on Instagram
https://www.instagram.com/bartendersa...


Post più vecchi Post più recenti

Lascia un commento

I commenti saranno approvati prima di essere pubblicati